Le contraddizioni di Vendola

Il primo pensiero di oggi lo voglio dedicare a Vendola e alla sua discesa in campo. L’eterno candidato alla leadership del centrosinistra ha sciolto la riserva. Dopo circa due anni in cui ci ha ammorbato con la sua richiesta di primarie, qualche giorno fa lo abbiamo sentito dichiarare che avrebbe deciso se candidarsi o meno solo dopo aver chiarito la sua posizione giudiziaria. In apparente contraddizione con quanto dichiarato, ieri ha disposto diversamente. Quali i fatti nuovi intervenuti? La ventilata ipotesi di primarie a doppio turno, che ben si presterebbero a giochi e giochetti da bassa politica?

Alberto Cardone

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I Miei Articoli. Contrassegna il permalink.