Vendola: «Santanché vota Renzi Lui è da rottamare» | VIDEO (da www.unita.it)

A commento dell’articolo che segue:

Se questo è il contributo che Vendola vuole portare al dibattito delle primarie, … Dunque, secondo Vendola la Santanchè, Lele Mora e altri, veramente sarebbero pronti a votare per Renzi. Complimenti all’acume, all’intelligenza politica, alla capacità strategica. Santanchè, Lele Mora e altri, caro Vendola, hanno dichiarato quanto hanno dichiarato, perchè tu lo potessi usare come arma nei confronti di Renzi e ci sei cascato come un allocco. Tu, Bersani e compagnia cantando, rappresentate la sinistra perdente, quella grazie alla quale il berlusconismo ha potuto realizzare la sua fortuna per quasi un ventennio. L’intento degli esponenti della destra è chiaro, facendo appello alla pancia della sinistra più radicale e servendosene, evitare che Renzi vinca le primarie e diventi il candidato Premier del centrosinistra, perchè lo ritengono un competitor serio, anche contro la sperata, la loro, ipotesi di un Monti bis. E’ matematico, la sinistra con te o Bersani non ha alcuna possibilità di diventare maggioranza. In merito, poi, al modello culturale di Renzi, è il modello che ispira tutte le democrazie occidentali, da regolamentare, disciplinare, soprattutto riequilibrare, non certamente da rottamare. Le utopie ci hanno affascinato in gioventù e quel tempo ahimè, se non altro per gli anni trascorsi, è passato. Oggi dobbiamo avere la capacità di confrontarci con la nuda e dura realtà, se vogliamo aiutare gli italiani a arrivare alla fine del mese senza patemi. Comunque vada, in bocca al lupo.

Alberto Cardone

Il leader di Sel sul sindaco di Firenze a Sky: «Aderisce a modelli culturali che vanno rottamati». L’intervista integrale: VIDEO | E a La7: «Prende voti di Lele Mora e Santanché» | Renzi: «Italiani stufi di polemiche personali»

VENDOLA SELIl leader di Sel Nichi Vendola vede in Metto Renzi, suo sfidante alle primarie del centrosinistra, «una più marcata adesione a modelli culturali che io penso debbano essere rottamati». Lo ha detto ai microfoni di Sky intervistato da Maria Latella.

Renzi: «Italiani stufi di polemiche personali»

L’INTERVISTA INTEGRALEVIDEO


VENDOLA: RENZI PRENDE VOTI SANTANCHÈ E LELE MORA 
«Renzi si dovrà ‘vendolizzare’, ma non troppo perché non vorrei che vincesse le primarie». Lo ha detto il leader di Sel Nichi Vendola, registrando ‘In Onda, in programma stasera alle 20.30 su La7. «A destra prenderà moltissimo. Da Daniela Santanchè a Lele Mora ho visto un endorsement straordinario». 

Da rottamare, ha aggiunto, è l’idea «di subalternità culturale della sinistra» rispetto a certi «modelli egemoni» liberisti che hanno portato all’attuale crisi economica internazionale. Al presidente della Regione Puglia la candidatura di Renzi non dà però fastidio.

«No assolutamente» ha risposto durante l’intervista aggiungendo che la presenza del sindaco di Firenze rende la «competizione più vera e autentica». «Ho costruito un pezzo del mio cammino politico con alcuni protagonisti del Pd, talvolta li ho contastati, ma per le loro idee, non per la loro età». Per Vendola tanto Pierluigi Bersani quanto Renzi sono attualmente dei «competitori» con i quali si augura di mantenere intatti i buoni rapporti umani, senza cioè la «violenza polemica» che spesso oggi caratterizza la politica italiana. «Sono fiducioso» ha concluso.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli dalla Stampa Nazionale. Contrassegna il permalink.