Adesso! Genova (da www.matteorenzi.it)

Genova è per tradizione una città chiusa e poco incline ai cambiamenti ma questa sera al Teatro della Corte si è visto qualcosa di diverso dal solito: un teatro gremito, più di un migliaio di persone, entusiaste – non solo di sinistra – che hanno avvertito la necessità di partecipare senza posticipare e sono venute ad ascoltare una proposta politica proveniente dall’interno della sinistra.

Il camper arriva puntuale, alle ore 21.30. Matteo supera la folla di giornalisti e astanti per poi ricomparire qualche attimo dopo sul palco del teatro stracolmo.

È sorridente, energico e senza traccheggiare introduce i temi della serata: rottamazione, futuro, primarie.

Parla con forza, ironia e chiarezza per più di un ora.

La folla segue attenta e partecipa con passione ma si emoziona quando Matteo tocca temi importanti, quali la scuola e la dignità che è necessario restituire alla figura degli insegnanti, veicolo di educazione drammaticamente trascurato dalle precedenti classi politiche o la cultura, che per Matteo deve ritornare al centro dei programmi politici o l’occupazione femminile, che in Italia è tra le più basse in Europa.

Dopo un’incitazione a partecipare alla vita politica, strumento di cambiamento da non lasciare in mano ai politicanti, alle ore 23.30 il teatro si svuota e chi è venuto se ne va con l’espressione serena ma risoluta di chi è consapevole che cambiare è possibile e forse questa è la volta buona!

Genova adesso c’è!

 

Il comitato Genovesi per Matteo Renzi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Contributi Esterni. Contrassegna il permalink.