Adesso! Olbia (da www.matteorenzi.it)

Dopo il passaggio da Oristano e Nuoro, il nostro camper è arrivato ad Olbia. “Sono in un territorio come la Gallura – ha detto Matteo – che ha saputo fare dell’accoglienza un must. È difficile per voi non ricordare di quando vi hanno ingannato con le promesse sul G8 di La Maddalena, tante promesse mai realizzate“.

E di promesse e buoni propositi mai realizzati sono investite anche le donne, costrette spesso ad abbandonare il proprio posto di lavoro in caso di maternità. Iltema dell’occupazione femminile occupa un posto centrale nel nostro documento programmatico, occupazione da difendere e da creare:

In Italia, solo il 12 per cento dei bambini sotto i tre anni ha accesso a un nido pubblico, in un’età che tutti gli studi confermano essere la più importante di tutte per l’investimento in capitale umano. Ecco perché proponiamo di passare dal 12 al 40% di coperturacreando 450.000 nuovi posti. Il costo stimato sarebbe di 3 miliardi l’anno di spese correnti.

Il nostro piano asili nido ha l’obiettivo non solo di migliorare lo sviluppo cognitivo dei bambini ma anche di ridurre fortemente il tasso di abbandono del lavoro delle mamme. Inoltre, in funzione delle risorse disponibili, valuteremo la detassazione selettiva dei redditi di lavoro femminile secondo il modello proposto nel d.d.l. n. 2102 presentato al Senato che prevede un’azione positiva fino al raggiungimento del tasso di occupazione femminile del 60% (oggi è al 45%).

Sul tema abbiamo realizzato una INFOGRAFICA.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Contributi Esterni. Contrassegna il permalink.