Supporter e fact checking: oggi il dibattito sulle primarie (da www.pubblicogiornale.it)

Supporter e fact checking: <br /> oggi il dibattito sulle primarie

Sale la tensione in attesa del confronto tra i cinque candidati alle primarie del centrosinistra. Il dibattito, visibile su SkyTg24, sul canale del digitale terrestre Cielo e in streaming su Sky.it, vedrà varie novità. Tra queste il fact-checking in diretta, il confronto tra i supporter dei candidati e i tempi contingentanti per le risposte.

La lunga diretta televisiva parte su Sky TG24 Pomeriggio con Paola Saluzzi, in onda alle 15.05: presenti docenti e giornalisti che spingono al voto per uno dei candidati.

Francesco Clementi, docente ed editorialista del Sole24Ore prenderà sarò presente come sostenitore di Matteo Renzi (che arriverà in camper con la moglie); lo storico ed editorialista di Repubblica Carlo Galli, si batterà per Pier Luigi Bersani, così come il critico d’arte Philippe DaverioAlba Parietti e Lidia Ravera si avvicenderanno come sostenitrici di Nichi Vendola; il conduttore televisivo Federico Fazzuoli, sostenitore di Bruno TabacciMarco Travaglio sarà il supporter di Laura Puppato.

Il dibattito vero e proprio comincerà alle 20:30 e vedrà regole stringenti per le risposte da parte dei candidati (che potranno durare al massimo un minuto e mezzo) e l’esordio del fact checking, ovvero la verifica dei fatti in tempo reale. Come scrive Sky, «fatti e dati che i partecipanti al dibattito introdurranno nella discussione non cadranno nel vuoto ma verranno analizzati, contestualizzati e valutati».

In collaborazione con la Facoltà di Economia dell’Università di Tor Vergata, l’ateneo romano metterà a disposizione un docente (prof.ssa Simonetta Pattuglia) e una dozzina di ricercatori a cui sarà demandato il controllo della veridicità di cifre presentate dai candidati; la verità storica di fatti citati a sostegno delle loro tesi e se, per esempio, i nessi causali tra eventi siano solo strumentali a una tesi o statisticamente verificabili.

L’esito dei riscontri sarà tra i temi che verranno commentati nel ‘post-confronto’, dalle 22:30 con un talk show curato e condotto da Massimo Leoni, che cercherà di capire anche chi ha vinto e chi ha perso insieme a Roberto Napoletano, direttore del Sole 24 Ore, Mario Sechi, direttore del Tempo, Alessandra Galloni del Wall Street Journal, Giuliano Ferrara, direttore del Foglio, Stefano Menichini, direttore di Europa, Claudio Sardo, direttore dell’Unità, Luca Telese, direttore di Pubblico eDiego Bianchi, blogger.

Le risposte dei ricercatori saranno disponibili anche su twitter per commenti e reazioni (#ilconfrontoSkyTg24#unirm2factchecking) e sulla pagina facebook di Sky TG24.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli dalla Stampa Nazionale. Contrassegna il permalink.