Election day, no perchè…

Quello che urta della proposta di election day è che venga avanzata dalla PDL e sostenuta dalla Lega, gli stessi Partiti che poco più di un anno fa negarono l’accorpamento del voto per i referendum, quelli sull’acqua e il nucleare, per intenderci, con il voto per il rinnovo di moltissime amministrazioni locali, tra le quali ricordo Napoli e Milano.

Allora erano 500 i milioni di euro che si sarebbero potuti risparmiare.

Piuttosto, Alfano e Maroni si vergognino delle giunte Polverini e Formigoni e dei loro Partiti che, oltre ad aver offerto uno squallido spettacolo, costringono al voto anticipato.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I Miei Articoli. Contrassegna il permalink.