Renzi: “Aspettatevi mosse choc” (da www.lastampa.it)

Vendola: deve rispettare le regole
stop alle inserzioni a pagamento

FIRENZE

«Il quadro dei sondaggi è un quadro in cui siamo lì: se vota un numero di persone molto significativo, la partita è aperta; se votano in pochi, è più difficile vincere». Matteo Renzi incontra i comitati che appoggiano la sua candidatura, alla stazione Leopolda di Firenze, e annuncia mosse choc: «I sondaggi ci danno nettamente sotto sugli anziani. In settimana farò un paio di cose choc. Forse ho sbagliato io, perchè la rottamazione non è un fatto anagrafico».

Il sindaco di Firenze e candidato alle primarie del centrosinistra, lancia accuse contro Bersani: «E’ chiaro che le regole sono state cambiate per cercare di restringere la partecipazione», spiega. Secondo Renzi «adesso è più difficile, è pacifico: del resto anche i sondaggi dicono che siamo andati in testa, ma nella settimana delle regole abbiamo perso dieci punti». «Dobbiamo fare l’ultima settimana con il sorriso sulle labbra, -è l’invito rivolto ai comitati a suo sostegno alla stazione Leopolda – e con la convinzione che possiamo vincere anche con queste regole». « Lo dico a quelli che hanno esperienza di partito: lo sapete, in questi giorni arriverà di tutto, frasine, minaccine. State sereni e non preoccupatevi, è la settimana più difficile ma anche la più bella».

Intanto una nota dell’ufficio stampa del Comitato Vendola riaccende la polemica sulla campagna elettorale del sindaco: «Vediamo che la foga di Matteo Renzi contro le regole ha avuto nelle ultime ore una nuova fiammata. Ci permettiamo di dargli un consiglio: dica ai suoi sostenitori in giro per l’Italia di rispettare le regole. E non facciano come hanno fatto a Biella con inserzioni pubblicitarie, naturalmente a pagamento, sui quotidiani, finchè non abbiamo protestato. In alcune realtà più che rottamatori, sembrano furbetti».

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli dalla Stampa Nazionale. Contrassegna il permalink.