Renzi attacca: “Se perdiamo primarie il partito non tocchi i rottamatori” (da www.repubblica.it)

Il sindaco di Firenze lancia il suo monito davanti ai propri comitati riuniti alla stazione Leopolda. E aggiunge: “Se vanno contro i nostri in periferia, vanno contro ciascuno di noi”. La risposta dei vendoliani: “Faccia rispettare le regole ai suoi”

Renzi attacca: "Se perdiamo primarie il partito non tocchi i rottamatori"

FIRENZE – In caso di sconfitta, il partito non tocchi i ‘rottamatori’. È questo il monito lanciato da Matteo Renzi davanti ai suoi comitati alla convention della stazione Leopolda. Qualora i ‘rottamatori’ perdessero le primarie, “se toccano anche solo uno dei nostri in periferia – spiega il sindaco di Firenze – toccano ciascuno di noi. È bene che quelli del partito lo sappiano”.

“Io – dice Renzi – ho detto che se perdiamo non chiederò premi di consolazione. Girando per l’italia qualcuno mi ha detto: te torni a fare il sindaco, ma a noi qui ci asfaltano”. E poi aggiunge: “Se per caso si perde non scappo, non faccio un altro partito, non chiedo premi di consolazione e anche se me li offrono non li accetto. Ma questo non è un segno di debolezza è un segno di forza”. Il sindaco di Firenze poi cerca di rassicurare i suoi: “A quelli che vengono da esperienze di partito pregresse, vorrei dire di stare sereni: in questi giorni arriveraà di tutto, frasine, minaccine. L’ultima settimana è la più difficile”.

A rispondere a Renzi ci pensa il comitato di Nichi Vendola: “Vediamo che la foga di Matteo Renzi – si sottolinea in una nota – contro le regole ha avuto nelle ultime ore una nuova fiammata. Ci permettiamo di dargli un consiglio: dica ai suoi sostenitori in giro per l’Italia di rispettare le regole”. I vendoliani continuano: “E non facciano come hanno fatto a Biella con inserzioni pubblicitarie, naturalmente a pagamento, sui quotidiani, finché non abbiamo protestato. In alcune realtà più che rottamatori, sembrano furbetti”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli dalla Stampa Nazionale. Contrassegna il permalink.