Cementificazione o non cementificazione?

E’ vero, tanto in questi anni è stato fatto per la riqualificazione urbana della città di Salerno e tanto resta ancora da fare. A mio modesto parere, dire che le ultime decisioni assunte dal Consiglio Comunale, vadano nella direzione opposta, non è poi tanto sbagliato. Si è meritoriamente abbattuto un eco mostro al centro della città, il cementificio, si è delocalizzato il mercato ortofrutticolo situato nella Via Vinciprova, ma, domando, quelle aree oggi libere e di proprietà pubblica, è proprio necessario venderle a privati perchè vi costruiscano? Se proprio vi si deve edificare, perchè non ipotizzare la costruzione di strutture pubbliche, al servizio della collettività? La necessità di far cassa, la giustificazione addotta, mi sembra una scelta approssimativa, che la dice lunga sulla possibile mancanza di un disegno complessivo, atto ad affrontare le difficoltà contingenti. Andando avanti di questo passo, quali altre dolorose iniziative l’Amministrazione Comunale sarà capace di intraprendere?

Alberto Cardone

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I Miei Articoli. Contrassegna il permalink.