Marò, Terzi e le dimissioni inopportune

Fossi stato parente dei due marò detenuti in India, avrei fatto un mazziatone al Ministro Terzi. Il gesto più che plateale e scorretto di ieri, mi lascia sconcertato. Con i due militari italiani ancora alla mercè delle Autorità indiane, si indebolisce la posizione del nostro Paese, del nostro Governo e della nostra diplomazia. Mi sono oscuri i veri motivi che hanno indotto il Ministro Terzi alle dimissioni. C’è chi parla di sue future e possibili candidature. Se così fosse, confermo quanto detto sopra.

Alberto Cardone

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I Miei Articoli. Contrassegna il permalink.