La riforma minimalista del Porcellum

La montagna ha partorito il topolino. In un vertice di maggioranza si sarebbe raggiunta un’intesa per una riforma minimalista dell’attuale Legge Elettorale, con il chiaro intento di evitare la bocciatura del Porcellum da parte della Consulta, fatto che aprirebbe scenari oscuri, visto e considerato che, hanno saputo far votare per ben tre volte gli italiani con quell’ignominiosa Legge. Esseri minimali non potevano che pensare una riforma minimalista. Questo è quanto per la Legge Elettorale, figurarsi per il resto.

Alberto Cardone

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I Miei Articoli. Contrassegna il permalink.