Tutto purchè non debbano lasciare il potere

Due potrebbero essere i possibili punti di convergenza tra PD e PDL per una riforma minimalista della Legge Elettorale, metterlo a quel servizio da un lato a Renzi e dall’altro a Grillo. Malpensante? E ditemi voi se non esserlo. Quelli del PD, ben spalleggiati dai vendoliani, li abbiamo già saggiati durante le primarie del centrosinistra. Son disposti a tutto, pur di non dover abbandonare le posizioni di potere che da sempre occupano, tanto da ingenerare in me il sospetto che abbiano qualcosa di pesante e grave da nascondere. Del Cavaliere e della sua allegra banda che volete che possa pensare. Son lì per far soldi, il Capo per se e per le proprie aziende, i suoi fidi solo per se. Ovviamente, restiamo in attesa delle “mirabolanti” proposte che “sapranno” fare.

Alberto Cardone

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I Miei Articoli. Contrassegna il permalink.