Berlusconi teme, a seguito della sua decadenza, l’arresto. Il resto son chiacchiere (di Alberto Cardone)

Noi Dem Salerno

Dopo più di un mese, periodo durante il quale ci hanno ammorbato con la possibile decadenza di Silvio Berlusconi da Senatore della Repubblica, siamo giunti finalmente al dunque.

Pagine e pagine di giornali sono state scritte sull’argomento, dibattiti, pareri di costituzionalisti e giuristi hanno invaso e tediato le nostre menti, senza che nessuno avesse il coraggio di citare il vero nocciolo della questione.

Dichiarato decaduto dalla carica di Senatore, Silvio Berlusconi diventa un cittadino comune, non più coperto dall’immunità parlamentare, quindi, soggetto a possibili provvedimenti restrittivi, insomma, all’arresto e alla detenzione nelle patrie galere.

View original post 280 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I Miei Articoli. Contrassegna il permalink.