Congresso PD, è cominciata l’opera di screditamento dell’avversario, al centro come in periferia (di Alberto Cardone)

Noi Dem Salerno

Ieri le prime avvisaglie della campagna, l’unica che sanno fare, che certamente condurranno per il Congresso del PD alcuni settori della sinistra, le stesse metodologie seguite negli ultimi vent’anni, che hanno consentito a Berlusconi di occupare la scena politica da protagonista.

Detta così, potrebbe non rappresentare un male ed invece, ai miei occhi, non può che rappresentarlo, un male.

Sarebbe auspicabile, nel momento in cui il Paese si trova a dover affrontare problemi gravissimi ed ingentissimi, un dibattito ed un confronto incentrati sulle possibili soluzioni, sulle possibili scelte da compiere, perché venga data finalmente risposta alle necessità delle famiglie, dei lavoratori, delle imprese ed invece, si gettano fango e sospetti, si lanciano accuse infondate sull’avversario, con il preciso scopo di screditarlo agli occhi dell’opinione pubblica.

View original post 408 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I Miei Articoli. Contrassegna il permalink.